LE MACCHINE IDRAULICHE
DI LEONARDO DA VINCI

dal 16 giugno fino a fine novembre

Cosa saranno quegli strani oggetti in legno?
Dal 16 giugno a fine novembre 2019 IDRO Ecomuseo delle Acque di Ridracoli ospiterà un’interessante e originale esposizione di riproduzioni de “Le macchine idrauliche di Leonardo”.
Leonardo da Vinci continua anche nel Terzo Millennio ad esercitare un grande fascino su pubblico e soprattutto su Paolo Tarchiani , curatore della mostra che, da molti anni studia e ricostruisce i “macchinari” del Maestro del Rinascimento

Il Genio dedicò molti dei suoi studi nel campo delle opere idrauliche.
Ideò e progettò  marchingegni utili per deviare il corso dei fiumi, chiudere canali  e  dragare lagune.
I suoi progetti di canali e di bonifiche sono quasi sempre accompagnati dallo studio di adeguati strumenti di lavoro:  macchine cavafanghi, draghe, pompe idrauliche, apparecchi di sollevamento dei materiali….

Leonardo studiò la vera natura dell’acqua:
«…Questa non ha mai requie insino che si congiunge al suo marittimo elemento dove, non essendo molestata dai venti, si stabilisce e riposa con la sua superfizie equidistante al centro del mondo». 

La mostra è visitabile negli orari di apertura dell’Ecomuseo.

TARIFFE

Biglietto integrato *

  • Intero € 8
  • Ridotto € 6 (bambini fino ai 12 anni, over 65, gruppi a partire dai 15 pax)
  • Famiglia € 22 (due adulti e due bambini fino ai 12 anni)
  • Omaggio: bambini fino a un metro di altezza, disabili e accompagnatori
    * ingresso alla diga di Ridracoli, IDRO Ecomuseo e mostra “le macchine idrauliche di Leonardo”

Biglietto solo MOSTRA Le macchine idrauliche di Leonardo:

  • Intero € 4
  • Ridotto € 3 (bambini fino ai 12 anni, over 65, gruppi a partire dai 15 pax)
  • Famiglia € 11
  • Omaggio: bambini fino a un metro di altezza, disabili e accompagnatori